Sei ipotetici sopravvissuti della Storia. Vivi per anni, decenni. Secoli

martedì 11 settembre 2012

RODOLFO D’ASBURGO , UN SOPRAVVISSUTO?





Rodolfo d’Asburgo era l’erede al trono dell’imperatore Francesco Giuseppe, imperatore d’Austria e re d’Ungheria, figlio suo e di Elisabetta Wittelsbach, comunemente conosciuta come “Sissi”. Intellettuale, amante delle scienze, aspirava ad una vita diversa da quella che il destino gli aveva imposto. Sposato con Stefania del Belgio da cui ebbe una bambina, “Erzi” (diminutivo del nome ungherese della nonna, Erzsebet) morì giovane al casino di caccia di Mayerling con la baronessina Mary Vetsera. Sulla morte-suicidio dei due non è mai stata fatta chiarezza. Per questa morte il trono, alla morte dell’imperatore, doveva passare a Francesco Ferdinando, poi ucciso a Sarajevo (sarà questa la causa dello scoppio del primo conflitto mondiale): la corona passerà invece nel 1916 al pronipote dell’imperatore, Carlo, ultimo imperatore della casa d’Asburgo.

Rodolfo d’Asburgo è uno dei protagonisti del libro “Sopravvissuti”. Se ne ipotizza, come per gli altri personaggi, una vita nascosta, segreta, forse proprio la vita che lui avrebbe scelto per se stesso.

A presto con “Sopravvissuti

Lara  


Nessun commento:

Posta un commento