Sei ipotetici sopravvissuti della Storia. Vivi per anni, decenni. Secoli

lunedì 26 gennaio 2015

LA GIORNATA DELLA MEMORIA




Si celebra anche quest’anno la Giornata della memoria, il 27 gennaio, giorno in cui furono aperti i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz. Una giornata per ricordare le tante vittime dell’Olocausto, deciso da Hitler e portato avanti con minuziosa precisione dai tanti SS che non consideravano più gli ebrei come persone. Quella tragedia non riguardò solo ebrei, ma anche zingari, oppositori politici, persone con qualche handicap considerate inutili. A tutti loro un pensiero affinché non si dimentichi. 

Sopravvissuti parla proprio di Adolf Hitler e ipotizza la sua sopravvivenza oltre ciò che sappiamo dalla Storia. Ipotizzo cioè che con un piano Hitler sia riuscito a fuggire dal bunker sotto la Cancelleria di Berlino, dove tutti credevano si fosse suicidato. C’è di che rabbrividire nel pensare a che cosa sarebbe accaduto se una cosa del genere fosse realmente accaduta, se Hitler fosse sopravvissuto altri anni, in qualche modo continuando in incognito l’opera di sterminio degli ebrei e fomentando l’odio nei loro confronti.

Nessun commento:

Posta un commento